La segnaletica di sicurezza

La segnaletica di sicurezza è il mezzo più diretto per estendere le informazioni agli occupanti dei luoghi di lavoro. Alcuni esempi:

Cartelli di divieto Forma rotonda - Pittogramma nero su fondo bianco, bordo e banda rossi - Esempi: Vietato fumare - Vietato ai pedoni
Cartelli di avvertimento Forma Triangolare - Pittogramma nero su fondo giallo - Esempi: Pericolo di inciampo - Pericolo apparecchiature sotto tensione
Cartelli di prescrizione Forma rotonda - Pittogramma bianco su fondo azzurro: Passaggio obbligatorio per i pedoni, Guanti di protezione obbligatoria
Cartelli di salvataggio Forma quadrata o rettangolare - Pittogramma bianco su fondo verde Esempi: Pronto soccorso, Percorso, Uscita di emergenza
Cartelli per le attrezzature antincendio Forma quadrata o rettangolare - Pittogramma bianco su fondo rosso Esempi: Estintore, Manichetta antincendio
Ostacoli Per la segnalazione di ostacoli e di punti di pericolo, per segnalare i rischi di urto contro ostacoli vanno utilizzate fasce di colorazione gialle nere ovvero rosse e bianche con inclinazione di circa 45 gradi
Vie di circolazione Le vie di circolazione dei veicoli vanno segnalate con strisce continue di colore bianco o giallo.