Svolgimento “Giochi di Archimede”

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca - Uff. Scolastico Regionale per il Lazio

Istituto d’istruzione Secondaria Superiore

J. von Neumann

Sede centrale: Via Pollenza, 115 - 00156 ROMA – Tel. 06.1211.23.265
Succursale: Via del Tufo, 27 – 00158 ROMA – Tel. 06.1211.27.390
Cod. Fisc. 97197030584 – Cod. univoco UFO7AY – Codice tesoreria unica 348 0315980 
 
Cod. Mecc. Istituzione Scolastica RMIS022001 - ITT/LS S.A. J. von Neumann RMTF02202E
ITT Rebibbia RMTF02201D - ITE Rebibbia RMTD022017 - IPSC Rebibbia RMRC02201X
e-mail: rmis022001@istruzione.it - pec: rmis022001@pec.istruzione.it - sito web: www.vonneumann.gov.it

Circolare n. 82/17 Roma il 21-11-2017
 

Oggetto: Svolgimento “Giochi di Archimede”

Si comunica che il giorno 23 novembre 2017, si svolgeranno le gare di matematica " Giochi di Archimede " secondo il seguente orario, compatibilmente con la disponibilità delle sedi:

via del Tufo: dalle 8.10 alle 10.00 presso l’Aula Magna

via Pollenza: dalle ore 11.05 alle ore 12.55 presso l’aula Marconi
                                   (classi 1AS, 2AS, 3AS, 4AS, 1A, 1B, 3B)

via Pollenza: dalle ore 13.00 alle ore 14.50 presso l’aula Marconi
                                   (classi 1C, 2B, 4A, 4B, 5B)

Si ricorda agli alunni partecipanti di munirsi di una penna e possibilmente di una cartellina rigida o di un quadernone.

La prova consiste di 20 (se biennio) o 25 problemi (se triennio); ogni domanda è seguita da cinque risposte indicate con le lettere A, B, C, D, E.
Una sola di queste è corretta, le altre 4 sono errate. Ogni risposta corretta vale 5 punti, ogni risposta sbagliata vale 0 punti e ogni problema lasciato senza risposta vale 1 punto. Per ciascuno dei problemi bisogna selezionare la lettera corrispondente alla risposta ritenuta essere corretta, o lasciare la risposta in bianco.
La selezione avrà la durata di 110 minuti.
Non è ammesso l’uso di calcolatrici, tavole o appunti. E’ consentito soltanto l’uso di fogli di brutta copia che non saranno consegnati.

Si chiede, inoltre, ai docenti di matematica delle rispettive classi di annotare sul registro la partecipazione degli alunni alla gara.

 

Il Dirigente Scolastico
Anna Patrizia Minniti