Comunicazione sciopero comparto scuola

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca - Uff. Scolastico Regionale per il Lazio

Istituto d’istruzione Secondaria Superiore

J. von Neumann

Sede centrale: Via Pollenza, 115 - 00156 ROMA – Tel. 06.1211.23.265
Succursale: Via del Tufo, 27 – 00158 ROMA – Tel. 06.1211.27.390
Cod. Fisc. 97197030584 – Cod. univoco UFO7AY – Codice tesoreria unica 348 0315980 
 
Cod. Mecc. Istituzione Scolastica RMIS022001 - ITT/LS S.A. J. von Neumann RMTF02202E
ITT Rebibbia RMTF02201D - ITE Rebibbia RMTD022017 - IPSC Rebibbia RMRC02201X
e-mail: rmis022001@istruzione.it - pec: rmis022001@pec.istruzione.it - sito web: www.vonneumann.gov.it

Circolare n. 190/18 Roma il 12-02-2018
 

Oggetto: Comunicazione sciopero comparto scuola

Si comunicano le seguenti azioni di sciopero per la giornata del 23 febbraio:
- CUB Scuola Università Ricerca: “Sciopero del personale dirigente, docente, educativo ed Ata della scuola e di tutte/i le lavoratrici dei servizi collegati alla scuola”;
- Cobas – Comitati di Base della scuola: “Sciopero per tutto il personale della scuola docente, dirigente ed Ata, di ogni ordine e grado, in Italia e all’estero”;
- Unicobas scuola – Federazione sindacale dei comitati di base: “Sciopero per il comparto scuola per docenti ed Ata, di ruolo e non”;
- USB PI: “Sciopero nazionale di tutto il personale del comparto scuola, a tempo indeterminato e determinato, area docenti, non docenti e dirigenti, in Italia e all’estero”;
- SGB: “Sciopero del personale docente e Ata del settore scuola, di ogni ordine e grado a tempo determinato e indeterminato, in Italia e all’estero”;
- USI Educazione c/o USI AIT (Milano – Via Torricelli 9): “Sciopero per tutto il personale docente, non docente, educativo ed Ata”;
- OR.S.A. Scuola: “Sciopero nazionale per tutto il personale della scuola, docente ed Ata, di ogni ordine e grado”;
- USI SURF (Roma, Largo G. Veratti, 25): “Sciopero nazionale per tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, docente e non docente”.


Poiché l’azione di sciopero in questione interessa il servizio pubblico essenziale "istruzione" di cui all'art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell'art. 2 della legge medesima, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa e, tenuto conto delle raccomandazioni contenute nella nota della Commissione di Garanzia prot. 18201 del 14 dicembre 2017.

Non potendo garantire l'attività didattica, si comunica che qualora questo ufficio si trovasse nell'impossibilità di garantire il servizio, gli alunni potranno essere messi in uscita.

Gli allievi assenti dovranno giustificare con adeguata motivazione (NON E' AMMESSA LA DICITURA SCIOPERO).

Il Dirigente Scolastico
Anna Patrizia Minniti